«Facebook? Troppo popolare» I siti esclusivi per gli ultraricchi – corriere.it


Dove in bacheca non si mettono le foto dei figli, ma le proposte d’affari. Anche i ricchi taggano, ma dove? Anche loro condividono, chiedono l’amicizia, spendono ore alla ricerca di un vecchio compagno di scuola particolarmente antipatico per confrontare gli album (e soprattutto i patrimoni) nel mare magnum di Facebook. Però c’è chi ritiene ormai troppo proletarie e affollate le spiagge dei social network tradizionali. E preferisce raggiungere qualche baietta «esclusiva», «lontani dagli sguardi indiscreti» come dice la signora Caroline Garham, titolare dell’internet resort chiamato Family Bhive. Caroline, che lavora in uno studio legale della City di Londra e si occupa di tasse e successioni, l’ha fondato tre anni fa: è un club online dove i membri vengono addirittura divisi in base al portafoglio.

Leggi tutto l’articolo >>

tratto da corriere.it

Webmaster, social media manager, Drupal web developer, consulente informatico, appassionato di HTML5, CSS3, Instagram, Foursquare e realtà aumentata. Sono online h24.

Tagged with: , , ,
Pubblicato su costume e società, social & web

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Follow Antonio Ficai // @c4antonio on WordPress.com
Instagram

There was an error retrieving images from Instagram. An attempt will be remade in a few minutes.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog.

Segui assieme ad altri 3.593 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: