Facebook CHIUDE sicuramente nel 2017


la morte di Facebook

Questa settimana i migliori blog gestiti dai migliori social media manager nazionali hanno diffuso la notizia che Facebook chiuderà nel 2017, chi ha dimostrato perplessità alla notizia, chi convinzione, fatto sta che se vale la legge che “più si parla di una notizia più questa è vera” è sicuro che ci stiamo avvicinando al triste epilogo della nostra lunga ed intensa esperienza social-mediatica sulla piattaforma di Mark Zuckerberg.

L’apocalittica notizia è partita a seguito di una ricerca fatta dall’Università di Princeton che ha messo in parallelo l’esperienza fallimentare di MySpace con l’apparente stato di decrescita di Facebook. Un ricerca analitica ed interpretativa dello stato di salute dell’attuale popolazione internet ha evidenziato come i giovani stiano lasciando questo social media terrorizzati dalla presenza dei loro genitori di cui non vogliono esser amici. Una fuga verso nuovi social media e nuove piattaforme di conversazione.

Ecco qui una serie di link che riportano la notizia:

E’ vero che Facebook negli ultimi anni non ha innovato niente di niente, è vero che ha scopiazzato a destra e sinistra mandando in rovina centinaia di startup sconosciute, è vero che a fatto uno shopping miliardario tra le App più promettenti del panorama mobile e rovinandole subito dopo con delle feature inutili, è vero che ha abbassato la visibilità dei post pubblicati nelle pagine aziendali obbligando tutti a comprare “visibilità”… però sinceramente perchè GUFARE così contro il social media gratuito che ha permesso a tanti colleghi e amici di farsi una professione dal nulla con cui campare?

Facebook è il servizio di comunicazione gratuito privato (e non pubblico altrimenti dovevamo pagarci il canone come per la RAI) che ha permesso a tanti giovani, e non giovani, di inventarsi un mestiere dal nulla, permettendogli in questo momento di reale crisi del lavoro di inventarsi una specializzazione dal nulla e a costo zero.

Se nel 2017 il tasso di dissoccupazione aumenterà sappiamo già da oggi di chi è la colpa.

Concludo in modalità anglosassone: Facebook è morto, lunga vita a Facebook!

 

Webmaster, social media manager, Drupal web developer, consulente informatico, appassionato di HTML5, CSS3, Instagram, Foursquare e realtà aumentata. Sono online h24.

Tagged with: , , ,
Pubblicato su Antonio Ficai, costume e società, social & web, Twitter & Facebook
2 comments on “Facebook CHIUDE sicuramente nel 2017
  1. Gi scrive:

    Voglio essere fatalista, romantica e banale: cadrà se ci sarà un’alternativa valida. La gente non ha smesso di scrivere su pergamena perché si era stufata, ma perché era nata un’alternativa che sembrava migliore. Confido nella creatività dell’umanità🙂

    Mi piace

  2. […] Facebook, che dovrebbe avvenire tra il 2015 e il 2017. Ne hanno scritto parecchi amici in rete, in questo post di Antonio Ficai ne trovate una […]

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Follow Antonio Ficai // @c4antonio on WordPress.com
Instagram

There was an error retrieving images from Instagram. An attempt will be remade in a few minutes.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog.

Segui assieme ad altri 3.593 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: